News

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

   

1. La Dichiarazione IMU/TASI 2019

La Dichiarazione IMU deve essere presentata al Comune in cui sono ubicati gli immobili entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell’imposta; quest’anno il 30 giugno cade di domenica, pertanto la scadenza slitta al 1° luglio.
La norma prevede che sia presentata al Comune in cui sono ubicati gli immobili anche la Dichiarazione TASI, ma il Dipartimento delle Finanze, già con la Circolare 3 giugno 2015, n. 2, ha precisato che non è necessaria la predisposizione di uno specifico modello di dichiarazione per la tassa sui servizi indivisibili (TASI) e che potrà

Tags:

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Tra gli indici rivelatori della natura subordinata del rapporto, vi sono:

  • la previsione di un compenso fisso, di un orario di lavoro stabile e continuativo;
  • il carattere delle mansioni;
  • il collegamento tecnico, organizzativo e produttivo tra la prestazione svolta e le esigenze aziendali;
  • l'esistenza di un potere gerarchico e direttivo che non può, tuttavia, esplicarsi in semplici direttive di carattere generale (compatibili con altri tipi di rapporto), ma deve manifestarsi con ordini specifici, reiterati ed intrinsecamente inerenti alla prestazione lavorativa, laddove il potere organizzativo deve manifestarsi in un effettivo inserimento del lavoratore nell'organizzazione aziendale (Cass. 8 aprile 2015, n.7024, 21 ottobre 2014, n

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Il Garante per la Protezione dei dati personali - con Newsletter del 21 giugno 2019, n. 454 - ha reso noto d'aver approvato il Codice di condotta proposto dall’Associazione Nazionale tra le Imprese di Informazioni Commerciali e di Gestione del Credito (Ancic). Con tale codice - che entrerà in vigore il 20 settembre 2019 - trova concreta applicazione il principio di responsabilizzazione che impone alle associazioni di categoria e alle imprese un’applicazione consapevole, trasparente, effettiva delle norme regolamentari.

Il testo sostituisce e aggiorna il vecchio Codice deontologico sulle informazioni commerciali - che rimarrà comunque in vigore fino al 19 settembre 2019 - aiutando le imprese del settore ad adeguarsi al Regolamento Ue in

Tags:

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Con un avviso pubblicato ieri sul proprio sito, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato che giovedì prossimo, 27 giugno 2019, dalle ore 7.00 alle ore 10.00 circa, non sarà possibile accedere al portale “Fatture e corrispettivi” per un intervento di manutenzione e implementazione dei servizi.

Nella stessa fascia oraria, inoltre, potrebbero verificarsi problemi sulla trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi.

 

Tags:

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Sarà disponibile dal prossimo 1° luglio (e fino al 31 ottobre 2019) la funzionalità di adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche: per ora resta fermo, infatti, il termine fissato dall'Agenzia delle Entrate con il Provvedimento 30 maggio 2019, n. 164664 .

Quest'ultimo dispone inoltre che, in caso di mancata adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici entro il 31 ottobre, l’operatore non potrà più

Tags:

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

È sempre operativo l’intervento che prevede un Finanziamento a tasso zero dell’80% del programma d’investimento di massimo euro 200.000,00 in beni materiali ed immateriali, con un piano di rientro di 8 anni inclusi 24 mesi di preammortamento a favore delle imprese innovative di nuova costituzione o in espansione.

Soggetti Beneficiari

  • Micro e Piccole imprese Innovative costituite da non più di 3 anni aventi sede legale ed operativa in Regione Toscana
  • Persone fisiche che costituiranno le

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Con la Risoluzione 14 giugno 2019, n. 1/DF il Mef ha fornito chiarimenti in merito all’agevolazione prevista dall’art. 1, comma 1048, della Legge 30 dicembre 2018, n. 145 (Legge di Bilancio 2019), che è intervenuto sull’art. 63 della Legge 21 novembre 2000, n. 342.

Per effetto delle nuove norme, dal 1° gennaio 2019 si applica la riduzione del 50 per cento della tassa automobilistica dovuta per gli autoveicoli e motoveicoli di interesse storico e collezionistico, qualora sussistano

Tags:

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

E’ sempre aperto il bando che prevede un finanziamento agevolato del 70% del programma d’investimento ammesso e una garanzie dell’80% sull’operazione finanziaria a copertura della restante parte del programma d’investimento proposto.

Soggetti beneficiari

  • Imprese, in forma singola o associata/aggregata quali Consorzi, Contratti di rete e ATI
  • ESCO (Energy Service Company), in forma singola o associata/aggregata
  • Pubbliche Amministrazioni, in forma singola o associata/aggregata

Interventi

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

In materia di sanzioni relative esclusivamente alla fattura elettronica, per effetto dell'art. 10, comma 1, del D.L. 23 ottobre 2018, n. 119, convertito con modifiche dalla Legge 17 dicembre 2018, n. 136, per il primo semestre del periodo d’imposta 2019, le sanzioni di cui all’art. 6 del D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 471:

  • non si applicano qualora la fattura elettronica sia regolarmente emessa entro il termine di effettuazione della liquidazione periodica dell’Iva relativa all’operazione

Tags:

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Anche successivamente all'entrata in vigore del D.M. 10 maggio 2019, i corrispettivi derivanti dal commercio elettronico indiretto continuano ad essere esonerati dall’obbligo di invio telematico dei corrispettivi, mentre devono essere annotati nel registro dei corrispettivi (fermo restando l'obbligo di istituire il registro delle fatture emesse): lo ha precisato l'Agenzia delle Entrate con la risposta all'istanza di interpello 19 giugno 2019, n. 198 .

Si ricorda che attraverso il richiamato

Tags:

User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

I microbirrifici, ovvero i birrifici indipendenti con produzione annua non superiore ai 10mila ettolitri, in regime di deposito fiscale, potranno beneficiare di una riduzione dell’aliquota di accisa nella misura del 40 per cento per la birra ivi prodotta.

È stato infatti pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.M. 4 giugno 2019 che detta le regole attuative dell'art. 35 del D.Lgs. 26 ottobre 1995, n. 504, come modificato dalla Legge 30 dicembre 2018, n. 145(legge di Bilancio 2019).

Con il

Lo Studio

Seguici sui social

© 2018 Scapuzzi Rusciano professionisti associati. Designed By WarpTheme